22 maggio La nebbia si diffonde sul rhus cotinus; il giorno delle rose

intorno ai frutticini il rus cotino fa crescere una spumosa barba in questo periodo e così questo cespuglio si chiama anche l’albero della nebbia, sono un po’ in ritardo con questa annotazione, i peletti avevano cominciato a crescere già una decina di giorni fa.

E in anticipo di un giorno festeggio i 300 ANNI DALLA NASCITA DI LINNEO avvenuta IL 23 MAGGIO 2007. Grazie Linneo e a questo proposito, tra me e me , mi scuso con lui: è vero, io preferisco Goethe e condivido le critiche che egli gli rivolge, ma voglio ricordare che il suo lavoro è comunque prezioso e che alcuni anni fa, quando lessi i suoi Fondamenta di Botanica, l’ho ammirato per la sistemazione “numerica ” di ogni enunciato e per l’ordine che senz’altro è riuscito a fare nel sapere di quel tempo. Mi scuso anche perchè io ho sempre scelto di parlare di vegetali con un linguaggio comune ( rifiutando parole come amento, glabro, sessile, dioico), tuttavia al momento di questa scelta, ero lo stesso informata, conoscevo i nomi latini delle piante necessari alla precisione nel riferire. Adesso, passati alcuni anni e non più così vicina per lavoro a questa materia, il mio sapere va rinnovato e mi ripropongo di tornare a manuali e a nomi latini quando questo è necessario.

Ancora un festeggiamento: il mio onomastico in ricordo della santa delle rose

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *