23 Agosto: continua a piovere. La vegetazione ne ha ristoro, le rondini cucciole meno

Continua a piovere , la temperatura si è abbassata notevolmente e la vegetazione ne ha ristoro: i pioppi che avevano già anticipato la caduta di parte delle foglie, non riprenderanno a crescere immagino, ma manterranno la chioma verde salvaguardata fino ad ora, il carpino rimmarrà di rosso macchiato, ma le parti verdi ritorneranno ad ammorbidirsi, le mie ortensie hanno l’aspetto autunnale che arrossisce le infiorescenze, i fichi del mio giardino marciscono già prima di diventare dolci.

Va peggio per le rondini giovani, continuano a ripararsi sotto il portico o addirittura nel nido e vicino a loro non vedo più gli adulti, sono preoccupata che gli adulti possano partire coi giovani, ma lasciare le ultime covate. Mi chiedo se sarebbe possibile? Negli anni scorsi ho visto le rondini in chiacchiera e numerose sui fili al tramonto  fino alla metà di settembre. Ora scruto il cielo e vedo sul tetto della casa i loro voli sparsi : sono ancora qui e al tramonto guarderò sui fili.

2 thoughts on “23 Agosto: continua a piovere. La vegetazione ne ha ristoro, le rondini cucciole meno

  1. le rondinelle di fine agosto sono partite regolarmente a settembre, dopo quel giorno ho rivisto le adulte, purtroppo non riesco ad essere più precisa, guardare gli avvenimenti naturali intorno a noi richiede un’ attenzione continuativa che ancora non ho. Comunque il 10 di ottobre e quindi un giorno prima che tu mi scrivessi ho avvistato il primo pettirosso, purtroppo l’ho trovato steso a terra sul marciapiede della scuola, con le zampette all’aria e lo sguardo terrorizzato. L’ho raccolto e messo al caldo di un pannetto come facevo da bambina educata dalla nonna che guariva i passeri e li rispediva per poi rivederli ogni tanto sul davanzale a salutarla. ma il pettirosso è morto dopo poco. Ora nel mio giardino vedo un pettirosso davanti alla casa e uno dietro. Quando le foglie delle siepi saranno cadute vedrò le loro femmine meno colorate.

Rispondi a Rita Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *