20 Aprile : una rondine non fa primavera e dopo due settimane…

La rondine solitaria della mia casa ha trovato compagnia. Una rondine è arrivata alla mia casa due settimane fa circa e sono stata preoccupata per lei, perchè era sola. Avevo visto altre rondini in giro per la campagna e le strade, singole o a due , tre. Questa rondine della casa: sola, sul filo del telefono ha chiacchierato per diversi giorni, ma con chi? nessuno della sua specie in giro qui. Solo piccioni, tortore ghiandaie, gazze, picchi , cinciarelle, storni a caccia di paglia per i nidi. Ma lei sul filo a chiacchierare e poi a fare voli anche col brutto tempo e il freddo. Infatti fino a ieri per qualche ora ho tenuto il riscaldamento acceso per il vecchio di casa e fino a giovedì scorso ho visto i pettirossi della casa. Una rondine non fa primavera…. se c’è quel proverbio sarà vero che le rondini viaggiano anche da sole…o forse il patner o la patner della nostra rondinella è caduto nel viaggio e lei ha dovuto tornare da sola.Ma oggi è arrivata la compagnia e la rondine è più contenta e garrula del solito: le rondinelle arrivate sono due e come al solito ci sarà battaglia per fare coppia, speriamo in nuovi arrivi dal momento che nella casa adesso i nidi sono 3: uno sotto il portico per quelle che preferiscono la compagnia degli uomini, uno in bilico su un asse della casa in ristrutturazione dove purtroppo l’anno scorso un piccolo è caduto dal nido prima del tempo delle prove di volo, e il terzo nido vecchio e mezzo distrutto dalla fitta prole dell’anno scorso sempre sotto il portico. I nidi in questo fabbricato sono cresciuti nonostante qui non ci sia la stalla con le mucche, e sono cresciute le rondini anche presso il contadino vicino. Barbolini mi ha detto “dicono che calano e invece sono cresciute di numero… hai visto Rita?” Ma io credo che siano cresciute da noi perchè sono aumentate le ristrutturazioni e il mio paese sta diventando un paese con molti edifici e meno contadini: costruendo le palazzine, avranno distrutto le vecchie case e le stalle e loro riparano da noi, ultimo avamposto di case vecchie. Un saluto speciale a tribolacri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *