Simone ne vuole sapere di più sull’orto

Ciao

Mi chiamo Simone Faccini e da un po’ di tempo mi arriva la vostra newsletter e devo dire che il vostro “esperimento” sugli orti comuni biologici mi ha molto colpito, tanto che è da un po’ che mi frulla l’idea di realizzare una cosa simile anche nel comune dove abito e del quale sono consigliere (Bellaria, in provincia di Rimini) ed in collaborazione col comune stesso.

L’idea è quella di farsi assegnare un terreno comunale e poi coltivarlo a più mani, il tutto gestito e coordinato nell’ambito di una associazione…

Detta così sembra facile ma mi rendo conto che le difficoltà potranno essere parecchie, a cominciare dal fare andare d’accordo tutti i partecipanti sui lavori da fare e sulla divisione dei frutti.

Visto che siete gli unici, di cui sono a conoscenza, che hanno messo in piedi un sistema del genere, vorrei chiedervi qualche consiglio sul da farsi, su come organizzare la cosa, se c’è possibilità di una eventuale collaborazione, se avete del materiale utile che potete passarmi (avete un vostro statuto o regolamento?)

Come sta andando la vostra esperienza?
Siete riusciti a raccogliere qualcosa?, c’è partecipazione?, gli ortaggi sono sufficienti per le esigenze di tutti?

Mi farebbe anche piacere venire a trovarvi; chissà, magari nelle prossime settimane riesco a venire a fare un giretto.

Ad ogni modo vi faccio i miei complimenti per la bella idea che merita sicuramente di essere diffusa ed incentivata ed intanto vi saluto e vi ringrazio sperando in vostre notizie.

Simone

questa lettera e stata scritta il 5 agosto.

La conserva si farà il 9 agosto

Mi correggo sulla data ipotizzata per la conserva la volta scorsa,
la proposta attuale è SABATO 9 AGOSTO.
Io e Franca ci saremo.
E importante sapere in quanti saremo quel giorno anche per organizzare la raccolta dei pomodori (da fare qualche giorno prima, per evitare di “ammazzarci” di lavoro ).
Visto che ci sono soprattutto dei pomodorini ciliegia, si pensava di metterli via a bagnomaria. La conserva con i S.Marzano si può fare se riusciamo a trovare un’altro “focone” in modo da procedere in contemporanea con i pomodorini e non finire a tarda notte.
Aspettiamo notizie e suggerimenti riguardo alle disponibilità del 9.
ciao
susanna

risposta:

sabato 9 non son sicura di esserci, lo scopro presto e vi dirò.

Mentre io ero in vacanza gli ortolani hanno continuato a lavorare

Lettera de 19 luglio

questa mattina sono stata all’orto. C’era anche Mirco.
Abbiamo raccolto dei pomodori….ce ne sono una valanga!!!
Nello stanzino ce n’erano tre cassette piene, raccolte da qualcuno e senza nessuna indicazione. Pensando che fossero stati raccolti da un qualche ortolano e lasciati li per i posteri, ne abbiamo presi un po , ma bisogna che nei prossimi giorni qualcuno passi a prenderne altri altrimenti rischiano di andare a male.
Che ne dite se i primi di agosto ci troviamo a raccogliere pomodori e fare la conserva? La Franca ha tutto il materiale necessario (pentolone, fornellone, passaverdure, ecc) e torna dalle vacanze il 27.

Oltre ai pomodori ci sono meloni, angurie e zucche. Ma quando è il momento di raccoglierli? io e mirco abbiamo provato a raccogliere un cocomero..è un po’ “sbiavdo”, sa di poco. I meloni ci sembrano ancora un pò verdi. e le zucche …boh? C’è un “esperto ortolano” che sa darci una risposta? Scriviamoci per un parere sulla conserva, una data possibile potrebbe essere sabato 2 o domenica 3 agosto.

Susanna

Risposta

ciao a tutti ,
i pomodori li abbiamo raccolti io , elisa e alle, ce ne sono ancora una valanga, soprattutto di ciliegini. Li abbiamo raccolti in modo che anche chi ha poco tempo li possa passare a prendere.
nei prossimi giorni saranno pronti anche i meloni, anche di quelli ce ne sono molti, bisogna raccoglierli nel giro di una settimana-10 giorni, alcuni anche prima.

ciao
marco

altra risposta:

Cari amici ortolani,
per capire se i frutti sono maturi bisogna innanzi tutto
guardare le dimensioni (devono essere più o meno delle dimensioni di quelli che
acquistiamo al mercato);
per controllare se l’anguria è matura, bisogna dargli
dei colpetti al centro: se si sente un rumore come di vuoto o meglio di
schiocchi che ricordano la rottura, sono maturi; se il gambo è piuttosto secco,
ha raggiunto il massimo della maturazione;
i meloni sono maturi quando il gambo
è diventato secco, oppure si può controllare se il fondo è leggermente
morbido;
non mi intendo di zucche ma che io sappia possono rimanere attaccate
alla pianta a lungo, perciò lasciamole crescere.

Più volte ho trovato meloni
tagliati, se si continua così non mangeremo i frutti del nostro lavoro !

L’idea della conserva di pomodori è buona, ma quest’anno non riesco a gestire
la conserva, non contate su di me.

Secondo me ognuno dovrebbe raccogliere per
se e lasciare che gli altri raccolgano frutta e verdura fresca, perchè c’è il
rischio che nessuno li vada a prendere e che vadano a male.

Ciao.

Francesco

altra risposta:

Ciao a tutti,
a me l’idea della conserva piace molto,
la mia disponibilità per sabato 2 e domenica 3 agosto.

attendo news
saluti elena