17 ottobre 2010: mosaico con le foglie d’autunno

Va bene mi ci rimetto d’impegno: non ho in questo periodo riempito i calendari fenologici, ho fatto osservazioni sugli uccelli e sulle api senza  scriverne sul blog, ho fatto parecchi laboratori coi bambini alla fattoria Centofiori soprattutto ma anche in alcune scuole e in qualche altro parco. Ho scritto e riscritto precisando alcune cose

Ma quando ieri sono stata interpellata da una associazione di genitori per una merenda con gli alberi per intrattenere i loro bambini dai 4 anni agli 11, così ad improvvisare non mi è stato facile….

Uno dei giochi più riusciti: I viottoli del parco erano asfaltati e abbastanza puliti con uno slargo a un incrocio  sul quale ho potuto tracciare col gesso:

  • una sagoma di foglia di tiglio
  • una sagoma di foglia di pioppo bianco gattice
  • una sagoma di foglia di platano

i bambini suddivisi in tre squadre dovevano riempire le sagome (la sagoma della foglia di platano va fatta più grande perchè le foglie sono più grandi e si fa prima a riempirla) con le foglie dell’albero giusto.

Si può fare la gara su unfoglio di carta da pacco sul quale le foglie possono essere incollate da uno della squadra e si può gareggiare anche per la organizzazione più o meno precisa della composizione se si decide di rappresentare anche i particolari delle nervature e le variazioni di colore autunnale, dando una foglia-modello da rappresentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *