3 OTTOBRE: Ieri la festa di bimbalbero alla Fattoria Centofiori

Non so come, ma i neogenitori che partecipano a Bimbalbero, si rivelano molto sensibili all’ argomento “alberi” così come viene trattato nelle conversazioni a piccoli gruppi. Io penso che siano così aperti per l’esperienza della gravidanza e della nascita. Si sono riavvicinati al mistero della vita,  hanno visto un capolavoro della natura  nel loro bambino prima che la mente si affacci e completi l’umanizzazione.

Io do loro un libricino per ringraziarli di aver adottato un albero (che neanche possono vedere) e racconto qualcosa del loro albero ma non solo.

Ricordo come la funzione degli alberi sia fondamentale alla nostra vita (respiro, cibo..), ma come  al contrario noi siamo poco attenti alla loro di vita sia perchè li diamo per scontati sia perchè dimentichiamo che sono esseri viventi.

Non essendo loro di ciccia e ossa, non potendoli assimilare al mondo animale, facciamo fatica a conoscerli.