11 Gennaio :siamo in pieno inverno ma….

E’ già cominciata la disseminazione dei platani;   ho visto alcune gemme apicali sbocciate sul sambuco: è possibile?

Qui nel mio nuovo giardino di Freto a Modena, sto ancora discutendo con le piante che mi sono portata da Fontana di Rubiera. La terra di qui ha un altro colore, difficile è il drenaggio: ho costruito un giardino delle erbe con lavanda , santolina, melissa, timo, origano, finocchio, dragoncello, achillea millefoglie, vicino a loro ho messo alchechenge e i bulbi precoci. Ho dsovuto creare un fosso di scolo per portare via  l’eccesso di acqua primaverile, ho anche aggiunto terra e sassi e sollevato le piantine. Ho dovuto spostare le piante di hosta e una varietà di muscaria grande e una sassifraga: avevano troppo sole. Ora sto facendo un giardino  con vasi di mezz’ ombra.

Quest’inverno ho pacciamato con foglie di quercia ma fra un po’ dovrò scoprire  per vedere la scilla fiorita e i primi germogli dei narcisi e dei tulipani. Di notte fa freddo e va a meno 2, ma di guiorno fa anche tredici gradi….

Il pettirosso è sempre sotto il pioppo, ma  ho visto la  ballerina prepararsi a visitare il solito nido nel buco del tronco e mi sembra di vedere qualche passero.

Sempre numerosi sono le cornacchie, le gazze e le ghiandaie, i picchi rossi e i picchi verdi, non vedo le cincie.

Raccolgo le ultime foglie in eccesso ma molte le lascio a terra sul prato per concime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *