9 gennaio 2013

Ho potato le rose, togliendo i rami più vecchi e accorciando di molto i rami vitali. Quelle su cui ho fatto l’intervento sono piante molto vecchie e l’anziano signore che le accudiva, non voleva più potarle, l’anno scorso le ho accorciate e sono fiorite molte volte, per la siccità sofferta hanno allungato la pausa d’agosto ma sono fiorite tutto ottobre, novembre, dicembre ed ora alcuni rami hanno le foglie che per il freddo sono rossicce o verde opaco, e addirittura dei boccioli di rosa. Ho deciso di cominciare  a potarle anche per questo. Le ho lasciate un po’ alte prevedendo un possibile gelo sulle cime dei rami tagliati.

Quando ero piccola e i racconti dei santi andavano di moda nella mia famiglia, mi si raccontava sempre che S.Rita faceva fiorire le rose d’inverno, però io nel giardino orto di mia madre, rose d’inverno le ho sempre viste, anche se da noi non c’erano santi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *