aggiornamento del 24 giugno 2014

Ho chiuso il blog nel 2013, poi grazie a mio figlio Tomaso, sono riuscita a ripristinarlo, mancano le immagini, le formattazioni di alcune pagine sono saltate, ma posso riproporre quasi tutto. Per ora ne farò un uso abbastanza privato, poi documenterò attività mie e di amici degli alberi nel nostro territorio. Stiamo arrivando con la forza di un germoglio, l’invisibilità di una radice, il silenzio di una pianta che a un certo punto ci stupirà con una splendida fioritura e con una storia di secoli… Dedico questo blog alla mia prima nipotina Naike, a Tomaso e a Samantha, a Marino e a Luca e a tutta la mia famiglia e ramificazioni varie, oltre che a tutti gli amici degli alberi!