Rita e Antonella in gita a Villa Sorra

Ciao Rita, che bel pomeriggio oggi a Villa Sorra!
E’ stato molto piacevole vedere-fotografare gli arrampicatori-potare rami secchi, poi avventurarci per quei vicoli misteriosi, il bosso, i ruderi, i suonatori che non siamo riuscite a rtaggiungere…fantasticoooooooooooooo! Alla prossima ciao Anto

2 thoughts on “Rita e Antonella in gita a Villa Sorra

  1. Bello anche per me. Suggestivi i bossi defogliati delle siepi nei sentieri che rendevano tutto più surreale e quel laghetto finale al posto dell’orchestra non raggiunta! Sembrava di essere a quel tempo che i proprietari della Villa volevano stupire gli ospiti con i finti scenari di ruderi e giardini incantati rimasti in sospeso, come morti. Perchè non sono morti i bossi vero? Dobbiamo andare a vederli “rinascerere”.

    • Certo Rita sono daccordo!!! Il parco di Villa Sorra è magico e misterioeso al tempo stesso, si presta anche nelle visite guidate a pomeriggi molto gradevoli per famiglie, ragazzi e bambini, invito per questo famiglie a trascorrere una domenica piacevolissima a costo quasi zero! I bossi defogliati Rita, mi hanno dato l’impressine di piante che chiedono aiuto, con tanta voglia di rinascere, con i loro germogli verdi, seguiremo il loro decorso di guarigione e lo diremo anche a loro che :- Noi siamo i rinforzi!- Rimanimo in contatto con i bossi defogliati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *