Difesa e cura del paesaggio da parte di cittadini comuni nell’ area verde Tav-Ferrovie storiche di via Ponte Alto Nord di Modena

Si chiamerà PARCO PAN e sarà un privato a sponsorizzare la manutenzione ordinaria, aiutato dai vicini , e da altre associazioni interessate alla cura dell’ambiente e alla protezione del paesaggio.

Nasce in questi giorni (gennaio 2015)  il PANclub e curerà il Parco PAN

Pan come Ponte Alto Nord, ma anche come “onore alla divinità del bosco” anche se il monumento che domina l’area boschiva  appena nata e di rispetto al nuovo passaggio della ferrovia, e’ un grosso traliccio della linea elettrica che alimenta la linea ferroviaria.

Chi abita da queste parti,  chi frequenta il luogo

Nell’area che è riserva di caccia vivono attaulmente Nutrie, lepri,  topi, talpe, forse donnole, fagiani, falchi, cornacchie, ghiandaie, gazze, picchi verdi o picchi rossi, merli,storni e  upupe. Uccelli di più piccola taglia, nascosti tra le siepi delle case insediate nella zona sono passeri mattugia o italici, ballerine, cince e cinciarelle, fringuelli. Sono presenti in estate rondini che nidificano nelle vicine stalle , poi appena finiscono il letargo si vedono intorno alle case i pipistrelli. Branchi di gruccioni arrivano al mattino  a caccia di api e altri insetti….

Dobbiamo trovare una manutenzione che preservi questa area dal diventare un’ area di risulta abbandonata e usata come discarica, e al contempo protegga e aumenti le specie insediate o di passaggio sull’area…

D’ora in poi Questo sito fornirà aggiornamenti e informazioni riguardanti il Panclub.

2 thoughts on “Difesa e cura del paesaggio da parte di cittadini comuni nell’ area verde Tav-Ferrovie storiche di via Ponte Alto Nord di Modena

  1. Onore alla divinità del bosco!
    Per quanto mi sarà possibile, collaborerò alla salvaguardia di questo habitat dove i ritmi della natura hanno il loro spazio.
    Io sono già pronta a fantasticare su piantumazione, cespugli, fiori e tutto ciò che rende florida quesa area, però porto pazienza e attendo disposizioni.
    “Confesso che il mio cuore è contento”
    Antonella

    • Grazie Antonella, faremo delle giornate di Cura e Divertimento e a te presenterò personalmente le querce “anziane” che proteggono l’area nelle vicnanze. Le fotograferemo e misureremo come siamo solite fare. Forse non sono proprio anziane ma più che trentenni si, delle ragazzine, ma le misure ci aiuteranno a dar loro un’ età presunta…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *