Difesa e cura del paesaggio al Parco Pan di Modena con semina delle querce. Domenica 25 gennaio 2015

IN VIA PONTE ALTO NORD, NELL’AREA DI RIMBOSCHIMENTO DEL NUOVO PERCORSO DELLE FERROVIE STORICHE

Domenica 25 è arrivata la “compagnia di seminalbero” , mi permetterò di chiamarla Anonima Ghianda Amata (Aga)

Un certo numero di ghiande sono state seminate a sostituzione degli alberi ad alto fusto messi in solitaria nell’area centrale   e morti per siccità o gelo o incuria. Abbiamo speso poco e dovremo aspettare molto, ma non sarà poi tanto, se sapremo sorvegliare. Io ho 64 anni e  nel giardino di Fontana dove ho abitato  ci sono  2 querce da ghianda di diametro tronco m 1,60 circa (pur avendo subito 2 trapianti giovanili) seminate nei primi  anni 90. Dunque a 74 anni potrò vedere queste querce  seminate oggi, già in forte  crescita.

ALTRI LAVORI FATTI

Pulizia   sotto la quercia dominante che campeggia fuori, vicino all’entrata

Fissaggio di due cartelli per rinforzare il “divieto di scarico”

liberazione dai cartoni antilepre  per le piante gia cresciute (prunus, rose canine..Ciliegi selvatici)

risistemazione dei cartoni antilepre nelle piante ancora esili e atterrate dal peso dei cartoni o dell’erba non tagliata.

Pulizia dalle cartacce  e altre schifezze

LA SISTEMAZIONE O ELIMINAZIONE DEI CARTONI ANTILEPRE RICHIEDERA’  MOLTO TEMPO PER IL GRANDE NUMERO DI PIANTE DA SISTEMARE

 I cartoni antilepre lasciati per troppo tempo intorno alla pianta, da fattori di protezione diventano fattori di danno (marciumi al colletto, trascinamenti a terra) . Inoltre rotti e dispersi dalle falciatrici o dal tempo, essendo di plastica , difentano un fattore di inquinamento e di degrado .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *