Diario fenologico del giardino di Freto Modena dal 20 marzo al 20 aprile: fiori dei prati

Il primo fiore dei prati, piccolissimo

Il primo fiore dei prati, piccolissimo: Cardamine spp

 

 

 

 

 

 

 

Dopo la cardamine appare la Veronica (gli occhi della Madonna) poi le Margherite comuni o Bellis perenni.

 

 

 

 

 

 

Giardino di Freto: Marzo e aprile 2015 Fiori di Lamium purpurea sotto il noce

Ai piedi del noce dove avevo  lasciato a lungo un mucchio di foglie spostato solo prima dell’inverno, è nata una stazione di Lamium purpurea . L’anno scorso  erano solo sotto le siepi.   Infine sotto la vigna  si sono moltiplicati i fiorellini di Glechoma ederacea, una parente della Nepeta

giardino di Freto: aprile 2014 Fiori di Glechoma ederacea

giardino di Freto: aprile 2014 Fiori di Glechoma ederacea

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Intanto l’Ajuga reptans ha occupato una vasta area del prato più lontano dalla casa ma vicino alle arnie delle api e le api apprezzano molto questo pascolo così comodo e vicino

Giardino di Freto: aprile 2015, davanti alle arnie un pascolo di fiori gradito alle apine

Giardino di Freto: aprile 2015, davanti alle arnie un pascolo di fiori gradito alle api

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *