Ristoro! Una pausa nel silenzio vegetale.

Il popolo dei  vegetali offre al pianeta atmosfera e cibo per tutti i viventi aerobici.

A momenti alleato a momenti in contrasto col popolo dei funghi e col popolo dei batteri , pone le basi per la successiva evoluzione di tutti gli esseri viventi a seguire,  ma prUNADJUSTEDNONRAW_thumb_e07esenta già , nelle sue strategie di vita, quei comportamenti che informando di sé l’ambiente circostante, sa proporre, imporre, offrire o respingere, sedurre o allontanare…

E’ senza linguaggio? Senza emozioni ?

Usa messaggi  universali e intraspecifici, come forme, colori, profumi, odori.

Sa proporci cibi dai sapori accattivanti o usa messaggi di respingimento con odori repellenti e sostanze sgradevoli o dannose  per allontanarci.

Di fronte a un albero, alla sua mirabile organizzazione ed età, di fronte alla sua maestosità, ma di fronte anche alla semplicità delle sue manifestazioni, noi possiamo tornare alle nostre radici e immaginarci uomini primitivi immersi in una natura più grande di cui siamo parte.

Immersi o vicini ai vegetali, prendiamo una pausa  dalle chiacchiere degli umani, dallo sforzo per superarci, lontano dalle solite faccende sociali, affettive, famigliari o lavorative.