Evolvendo

Una poesia sulle relazioni di ogni corpo, una metafisica dello scambio tra tutti gli elementi che vengono a contatto tra loro.

Qui in particolare si racconta di quel misterioso passaggio tra il fermentare al buio e il salto verso la luce compiuto dai vegetali…

Si muovevano nei liquidi i corpi,

galleggiavano appena

nel fermentare scambio.

Poi allacciati alla terra

e verso l’aria e la luce,

volo o salto alla cieca.

E corpi solitari ritornavano

da un errare costretto

e da loro stessi allacciati,

nell’aria.

O pace o guerra o affidarsi.